UNA DICIASSETTENNE

EINE SIEBZEHNJAHRIGE

GERMANIA - 1934
UNA DICIASSETTENNE
Un'adolescente passa la villeggiatura nella villa dei genitori di un suo compagno di scuola che la ama segretamente. Una volta in campagna la fanciulla si innamora del padre del suo amico e, in eccesso di morbosa sensibilità, gli confessa addirittura i propri sentimenti. L'uomo in un primo tempo cerca di richiamare la ragazza ma poi sembra preso anche lui dalla passione. Il figliuolo intuisce quanto sta succedendo e in preda alla disperazione tenta di suicidarsi gettandosi nel laghetto del villaggio. Salvato dai suoi compagni che sono giunti per assistere alla festa del fieno trova vicino al capezzale il padre che gli sorride in lacrime. Essi si stringono la mano in un inespresso sentimento di rinnovata amicizia, mentre la ragazza se ne ritorna in città con la brigata degli amici.
  • Produzione: ROTA TOBIS
  • Distribuzione: EUROPA
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy