Una cella in due

ITALIA - 2011
Una cella in due
Romolo, avvocato d'affari fedifrago e con ben poca deontologia professionale, e Angelo, giovane disoccupato che per disperazione tenta una rapina, si ritrovano compagni di cella. I due, costretti a dividere lo spazio con un tipo piuttosto bizzarro, Manolo, si troveranno coinvolti in un'evasione ricca di colpi di scena e con un finale divertente e inaspettato.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Produzione: BRUNO FRUSTACI, ALESSANDRO CARPIGO, MARCELLO FRUSTACI, GIORDANO CARIOTI PER A&B PRODUCTION E GM PRODUCTION
  • Distribuzione: IRIS FILM
  • Data uscita 4 Marzo 2011

TRAILER

CRITICA

"Una compilation di peti, sputi e latrati fa da colonna sonora alle vicende che coinvolgono Enzo Salvi, avvocato con amante annessa, e Maurizio Battista, disoccupato ed improvvisato rapinatore; finiranno in cella insieme ad un improbabile schizzato Massimo Ceccherini. Ogni tanto si sorride con battute del tipo 'Com'era tua moglie in cucina? Brutta, come in tutte le altre stanze'; però resta la sensazione di un'occasione sprecata. Divertitevi a riconoscere alcune starlette della tv nostrana come Sara Tommasi, Elena Ossola e Melita Toniolo in bikini ridotto." (Maurizio Acerbi, 'Il Giornale', 4 marzo 2011)

"Le risate non mancano nella commedia che s'ispira alla coppia dei 'buddy movies' americani, anche se i dialoghi sono all'insegna del dialetto romano. Nel film 'Una cella per due' dell'esordiente Nicola Barnaba dominano la scena Enzo Salvi e Maurizio Battistia oltre a Massimo Ceccherini. Anche sei due comici sono un po' legati dal tentativo di cercare un ponte verso la commedia brillante che devia le potenzialità di due attori, davvero esilaranti se lasciati liberi da troppi canovacci. (...) Nel film fortemente caratterizzato dal dialetto Roma è ricco di molti camei. " (Dina D'Isa, 'Il Tempo Roma', 4 marzo 2011)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy