Uerra

ITALIA - 2009
Uerra
Bari, estate 1946. La guerra è finita, ma si è lasciata dietro dissapori e tensioni. Paolo, reduce dalla campagna in Abissinia, è stato lievemente ferito durante i combattimenti e vorrebbe la pensione. Luigi si oppone strenuamente alla sua richiesta, e non perde occasione per ricordargli la sua passata militanza fascista. Dopo l'ennesima sconfitta a scopa, la discussione tra i due si infervora. Il piccolo Antonio, figlio di Paolo, vede umiliare suo padre e, pieno di rabbia, con i pochi soldi che la madre gli ha dato per provvedere al pranzo, compera un fucile giocattolo. Insieme ai suoi fratellini, Antonio corre a casa a consegnare l'arma a suo padre, sperando nella sua rivalsa...
  • Durata: 16'
  • Colore: C
  • Genere: CORTOMETRAGGIO
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: TOMMASO ARRIGHI PER MOOD FILM, CON IL CONTRIBUTO DI MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI, APULIA FILM COMMISSION, CON IL SUPPORTO DI COMUNE DI NOCI, COMUNE DI CASAMASSIMA, IN COLLABORAZIONE CON ASSOCIAZIONE CULTURALE, ALBALUMEN, OZ FILM

NOTE

- IN CONCORSO ALLA 66. MOSTRA INTERNAZIONALE D'ARTE CINEMATOGRAFICA DI VENEZIA (2009) NELLA SEZIONE 'CORTO CORTISSIMO EVENTI'.

- CANDIDATO AL DAVID DI DONATELLO 2010 COME MIGLIOR CORTOMETRAGGIO.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy