TUTTI GLI UOMINI DI SARA

ITALIA - 1992
TUTTI GLI UOMINI DI SARA
Alla vigilia d'un matrimonio nato da una passione vera, ma turbato da un certo scetticismo verso la vita coniugale, l'avvocatessa Sara (Nancy Brilli) viene assediata sempre più dai messaggi di un amante che mostra di conoscerla intimamente, la diffida dallo sposarsi, le promette morte, la perseguita, la assale. Per tentare di identificare l'aggressore, lei rivede i suoi amanti del passato.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: THRILLER
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA A COLORI
  • Produzione: ARAN - RAI DUE, HAMSTER PRODUCTION - ANTENNA 2
  • Distribuzione: DARC (1993) - PANARECORD

CRITICA

"A parte qualche scabrosità il film è un buon thriller, i cui pregi principali si rivelano nel linguaggio, nel taglio narrativo e, soprattutto, nel montaggio. Il thriller in questione è condotto in ritmi di commedia, alternando la tensione (Sara è terrorizzata) con notazioni di ordine psicologico e rivisitando il passato con tocchi lievi, senza innestare registri drammatici. E' comprensibile che Sara, malgrado tanti allenamenti prima della scelta dell'uomo che alla fine le pare quello giusto, per quella scelta ha timori e angosce. Buona la fattura e buono anche il cast (con Nancy Brilli nelle ambasce fra ricercatrice e vittima)." (Segnalazioni Cinematografiche).

E' un film dedicato alla sensibilità femminile. Generosa e interessante intenzione, svolta però secondo gli standard della comunicazione pubblicitaria. Senza profondità malgrado l'apprezzabile sforzo di una tessitura thrilling diligentemente congegnata anche se non molto originale, nonostante l'energica presenza di Brilli nei panni di un personaggio affrontato con convinzione. (Paolo D'Agostini, La Repubblica)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy