Trolls

USA - 2016
3/5
Trolls
In un mondo fantastico e variopinto vivono gli ottimisti Trolls, sempre pronti a ballare e a cantare, e i pessimisti Bergen, che sono felici solo quando divorano i Troll. Quando i Bergen invadono il villaggio dei Trolls, Poppy, la piccola Troll più allegra che sia mai esistita, si lancia in una missione per soccorrere i suoi amici al fianco di Branch, un Troll che a differenza degli altri, è terribilmente burbero e timoroso. Il loro viaggio è irto di avventure e di imprevisti e questo improbabile duo dovrà tollerarsi a lungo a vicenda, prima di riuscire a portare a termine la sua importante missione.
  • Durata: 92'
  • Colore: C
  • Genere: ANIMAZIONE
  • Produzione: DREAMWORKS ANIMATION
  • Distribuzione: TWENTIETH CENTURY FOX ITALY
  • Data uscita 27 Ottobre 2016

TRAILER

RECENSIONE

di Federico Pontiggia

Alla ricerca della felicità con i Troll, le creature della mitologia norvegese, già appannaggio cinematografico de Il Signore degli Anelli, dove sono assai villa(i)ni, e di Frozen, che li ritrae minuscoli e frizzanti. Stavolta l’ennesima declinazione fantasy li trova zuzzurelloni e ridanciani in aperta contrapposizione ai piagnoni e depressi Bergen.

In un mondo incantato e fiabesco, ecco gli ottimisti nanerottoli Trolls, sempre pronti a ballare e cantare, e i pessimisti Bergen, che per assaggiare la felicità non possono che divorare un Troll.  I Bergen scoveranno e invaderanno il villaggio dei Troll, ma non è detta l’ultima parola: l’allegrissima Poppy (voce e canto di Elisa Toffoli) e il burbero Branch (Alessio Bernabei) partono in missione salvifica.

Targata Dreamworks, un’animazione pop-psichedelico, con superba colonna sonora, prodotta da Justin Timberlake, con cinque inediti di Timberlake, Gwen Stefani, Anna Kendrick e Ariana Grande, oltre classici degli anni ’60, ’70 e ’80. L’approdo poetico rispolvera una tautologica verità, per essere felici basta non essere tristi, e soprattutto conferma che con i buoni, e i belli, non si cava un ragno dal buco, anche al cinema: le cose migliori di Trolls stanno alla corte dei Bergen, dove il bamboccione Principe Gristle e la sguattera bruttina Bridget hanno una liaison che più romantica e disfunzionale non si può.

Abbonda anche il citazionismo, da E.T. a Shining, e grandi e piccini possono tirare una risata di sollievo: questa fantasmagoria non li seppellirà.

NOTE

- PRODUTTORE MUSICALE ESECUTIVO: JUSTIN TIMBERLAKE.

- VOCI DELLA VERSIONE ORIGINALE: ANNA KENDRICK (POPPY), JUSTIN TIMBERLAKE (BRANCH), CHRISTOPHER MINTZ-PLASSE (PRINCIPE GRISTLE), RUSSELL BRAND (CREEK), ZOOEY DESCHANEL (BRIDGET), JEFFREY TAMBOR (RE PEPPY), CHRISTINE BARANSKI (CHEF), JAMES CORDEN (BIGGIE), KUNAL NAYYAR (GUY DIAMOND), RON FUNCHES (COOPER), ICONA POP (SATIN E CHENILLE, LE FASHION TWINS), QUVENZHANÉ WALLIS, JOHN CLEESE (RE GRISTLE), GWEN STEFANI (DJ SUKI), RHYS DARBY (BIBBLY BIBBINGTON), MEG DEANGELIS (MOXIE), GLOZELL GREEN (NONNA ROSIEPUFF), WALT DOHRN (SMIDGE).

- VOCI DELLA VERSIONE ITALIANA: ELISA (POPPY), ALESSIO BERNABEI (BRANCH).

- CANDIDATO AL GOLDEN GLOBE 2017 PER LA MIGLIOR CANZONE ORIGINALE ("CANT STOP THE FEELING").

- CANDIDATO ALL'OSCAR 2017 PER LA MIGLIOR CANZONE ORIGINALE ("CAN'T STOP THE FEELIN").
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy