TECNICA DI UNA SPIA

ITALIA - 1967
Dopo essersi impossessati di un carico d'uranio, alcuni falsi pescatori affondano la nave che lo trasportava. Alan Milner, agente dell'FBI incaricato di indagare sul fatto, si reca a Lisbona dove, dopo alcune peripezie, riesce a prendere contatto con un malvivente che scopre essere in qualche modo legato ad una importante società armatrice che fa capo ad un certo Otis. Penetrato nella villa di costui prima di venire scoperto, l'agente ha la possibilità di osservare diverse fotografie di una misteriosa isola. Liberatosi dai suoi inseguitori Alan decide di recarsi nell'isola, ma viene catturato e sottoposto ad un esperimento. Il professore Holl, che dirige l'attrezzatissimo laboratorio nascosto nell'interno dell'isola, è riuscito a scoprire un siero capace di immunizzare le cellule umane dalle radiazioni nucleari. Otis, che assiste alle prove e che intende sfruttare l'invenzione in modo tutt'altro che umanitario, ordina che Alan faccia da cavia. Ma nel frattempo le forze dell'ordine, messe in allarme dalle segnalazioni che Alan ha potuto inviar loro, giungono nell'isola in tempo per sventare i piani di Otis. Dopo una sanguinosa battaglia, l'armatore viene ucciso per mano di Alan, che è stato salvato dal provvidenziale intervento di Erica, un agente segreto sovietico che era riuscito a conquistare la fiducia di Otis.
  • Altri titoli:
    DANGER A' TANGER
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: SPIONAGGIO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA FERRANIACOLOR
  • Produzione: TULLIO BRUSCHI PER DUCA (ROMA), ALCOCER (MADRID)
  • Distribuzione: INDIEF

NOTE

TITOLO IN FRANCIA "DANGER A' TANGER", TITOLO ANNUNCIATO "OPERAZIONE GOLDSEVEN".
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy