Squadriglia 633

633 Squadron

USA, GRAN BRETAGNA - 1964
L'invasione in forze della Francia da parte delle truppe alleate è imminente, ma il successo dell'impresa dipende in gran parte dalla possibilità di porre fuori uso le basi di lancio dei razzi tedeschi disseminate lungo la costa. Poiché il carburante per le potenti armi naziste è fabbricato in Norvegia, l'Alto Comando Alleato decide di affidare alla squadriglia aerea 633 il compito di distruggere la fabbrica. Erik Bergman, un norvegese, viene paracadutato in Norvegia per prendere contatti con la Resistenza ma è catturato dai tedeschi; temendo che sotto la tortura possa rivelare il piano d'attacco, il Comando alleato fa bombardare la prigione in cui è rinchiuso. I gruppi partigiani cadono in una imboscata e vengono eliminati. Nonostante presumano che i tedeschi li aspettino, i componenti la squadriglia 633 non rinunciano alla missione. La fabbrica è distrutta ma degli aerei componenti la squadriglia nessuno torna alla base. Forse, soltanto il comandante costretto ad un atterraggio di fortuna, riuscirà a salvarsi.
  • Altri titoli:
    Squadron 633
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: GUERRA
  • Specifiche tecniche: PANAVISION - DE LUXE
  • Tratto da: Romanzo omonimo di Frederick E. Smith
  • Produzione: CECIL F. FORD PER MIRISCH FILMS LIMITED
  • Distribuzione: DEAR

CRITICA

"Il film racconta un drammatico episodio dell'ultimo conflitto mondiale, costruito secondo le regale ormai consuete a tal genere di lavori. Elementi sentimentali si mescolano a sequenze di spettacolare drammaticità, la cui efficacia è affidata soprattutto a suggestive riprese aeree." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. LVI, 1964)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy