So che mi ucciderai

Sudden Fear

USA - 1952
Myra Hudson, un'importante autrice drammatica, bella ricca e giovane, sta allestendo una nuova commedia che, tra gli aspiranti al ruolo del protagonista, annovera Lester Blaine, un attore affascinante ma, secondo lei, inadatto alla parte perché ha un aspetto troppo romantico. Quando, dopo il successo della commedia, i due si incontrano di nuovo per caso su un treno, si innamorano e dopo poco si sposano. Myra si sente del tutto felice e crede che la sua vita sia finalmente perfetta. Quello che non sa è che Lester, alla ricerca di una donna ricca, ha lasciato la sua amante Irene, che però non ha intenzione di arrendersi e vuole riprendersi il suo uomo. Irene riesce ad introdursi in casa di Myra sotto mentite spoglie e riconquista Lester. Poiché Mira ha intenzione di lasciare la maggior parte delle sue sostanze ad una fondazione artistica, i due amanti decidono di ucciderla. Mentre stanno pianificando l'omicidio, però, Myra ascolta tutta la conversazione attraverso il dittafono del suo studio, rimasto acceso, e decide di prevenire il delitto. Dopo aver allontanato Irene con una scusa, manda al marito un biglietto con la firma dell'amante, chiedendogli un incontroi a casa di lei. Ma non sarà Irene ad aspettare Lester...
  • Durata: 110'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Tratto da: romanzo di Edna Sherry
  • Produzione: RKO RADIO PICTURES
  • Distribuzione: RKO

CRITICA

"Ben sceneggiato e ben diretto, animato dalla magistrale interpretazione della Crawford, il film comprende scene d'intensa drammaticità." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 32, 1952)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy