SEDIA ELETTRICA

CALL IT MURDER

USA - 1934
SEDIA ELETTRICA
Ethel Saston, che, sentendosi abbandonata, ha ucciso il marito in un impeto di gelosia, viene riconosciuta colpevole d'omicidio premeditato e condannata alla sedia elettrica. L'imputata ha sempre sostenuto d'aver agito senza premeditazione, e l'opinione pubblica è in parte favorevole alla condannata. I giornali attaccano il capo dei giurati, che ha determinato con una domanda posta all'imputata, la grave condanna. Nella notte, in cui Ethel deve subire il supplizio, il vecchio giurato sente più che mai, intorno a sé, l'ostilità dei molti, che ritengono ingiusta la condanna: sono tra questi anche i suoi figli. La figliola del vecchio giurato, Stella, è innamorata di un mascalzone, che dopo averla compromessa, l'abbandona; e proprio quella notte, essa in un impeto di ribellione, spara sul fedifrago, che cade ucciso. Messo di fronte ad un grave caso di coscienza, il vecchio padre sente di non poter mancare a sé stesso e denuncia la figlia al procuratore generale; ma sarà questi, assistito da un giornalista, a creare un dubbio sull'omicidio. Riesce così a salvare la giovane donna.
  • Genere: GIALLO
  • Produzione: GUARANTEED
  • Distribuzione: ANGLO AMERICAN
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy