SAMOA

52ND STREET

USA - 1937
SAMOA
Nel 1912 tutti gli aristocratici della 52ma strada sono travolti da una notizia imprevedibile, Rufus Rondell, primogenito di una delle famiglie più ricche di New York, si è innamorato di Evelyn, cantante in un caffè concerto, ed intende sposarla. Le sorelle maggiori di Rufus, Adela e Letitia, indispettite, decidono di interrompere i rapporti con lui. Al ritorno dal viaggio di nozze Rufus e la sua novella sposa si insediano nella grande casa sulla 52ma, proprio davanti a quella delle due sorelle e cominciano a vivere una vita appartata. Evelyn rimane presto incinta ma muore nel dare alla luce una bambina, Samoa. Prima di morire, Evelyn fa promettere a Rufus che sua figlia riceverà un'educazione signorile e non avrà mai contatti con il mondo dello spettacolo. Passano gli anni: Rufus mantiene la promessa ed iscrive Samoa nelle migliori e più esclusive scuole di Francia e Inghilterra. Quando però un'inaspettata crisi economica sconvolge gli affari di Rufus, questi, in società con un cuoco napoletano il cui figlio dirige un'orchestra jazz, apre un locale notturno. Terminati gli studi, Samoa torna a New York e il padre cerca in ogni modo di tenerla lontana dal locale e dalla musica. Il fascino del palcoscenico è però insito nella ragazza che, di nascosto da Rufus e con il sostegno del giovane direttore, decide di debuttare nel locale cantando le canzoni di sua madre.
  • Altri titoli:
    52MA STRADA
  • Durata: 80'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: WALTER WANGER PRODUCTIONS INC.
  • Distribuzione: VESPA

CRITICA

"Si tratta di un lavoro scadente." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 26, 1949)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy