Rosita

USA - 1923
Rosita
Nella città di Siviglia le tasse gravano sulla popolazione che vive sulla soglia della povertà e per le strade imperversa la criminalità. Quando il re di Spagna decide di visitare la città in occasione del carnevale, viene organizzato un apposito servizio di vigilanza. Rosita, una cantante di strada, riesce a eludere i militari e inizia a esibirsi in un motivo irriverente che denuncia lo stato delle cose. Le parole della sua ballata arrivano sino alle orecchie del re che ordina ai gendarmi di arrestarla. Nonostante sin dal primo incontro, il re sia rimasto ipnotizzato dalla bellezza di Rosita, non revoca la sua condanna e la ragazza viene condotta in carcere. Solo Don Diego, un valoroso capitano, tenta in ogni modo di difenderla e per questo viene a sua votla arrestato e condannato a morte. Sarà graziato e sarà dato in sposo proprio a Rosita, che deciderà di aiutarlo...
  • Altri titoli:
    Rosita, Cantora das Ruas
  • Durata: 79'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM, MUTO
  • Tratto da: basato sulla commedia "Don Cesare di Bazan" di Adolphe d'Ennery e Philippe Dumanoir
  • Produzione: MARY PICKFORD COMPANY
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy