Revak, lo schiavo di Cartagine

The Barbarians

ITALIA, USA - 1960
Durante una battaglia, il giovane Revak viene preso in ostaggio dall'esercito cartaginese per garantirsi le vettovaglie. Il governatore Kenus, uomo violento e dispotico, dopo aver seviziato e fustigato il prigioniero, decide di farlo salire a bordo di una nave diretta a Cartagine dove viene rinchiuso nella stiva e costretto ai remi come schiavo. Arrivato a Cartagine, Revak viene nuovamente picchiato e poi costretto a battersi con un gladiatore. Poiché vince, lo schiavo attrae l'attenzione di Cherata, la sorella del governatore, che lo convoca spesso a palazzo e se ne innamora. Però Revak non può dimenticare le offese e i soprusi subiti e decide di organizzare, con la complicità di un mercenario greco, una sommossa tra gli schiavi.

CAST

CRITICA

"Condotto secondo gli usuali schemi dei film pseudo-storici, questo lavoro si affianca ai comuni prodotti di un genere ormai troppo abusato. Né valgono le peripezie del protagonista o le scene di lotta e di battaglia - che si susseguono numerose - a renderlo più interessante. Regia e interpretazione di modesto mestiere." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 49, 1961)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy