RAGAZZE

CAREER GIRLS

GRAN BRETAGNA - 1997
RAGAZZE
Nell'Inghilterra odierna, Hannah e Annie sono due amiche ormai adulte che stanno cercando una soddisfacente collocazione professionale. Non si vedono da sei anni ed ora, finalmente, sono riuscite a programmare un incontro. Annie, che vive in periferia, giunge in treno a Londra ed è ospitata in casa dell'amica. Da questo momento comincia una serie di flash-back, attraverso i quali viene ripercorso il periodo dell'università, quando le due ragazze, insieme ad altre, erano coinquiline in stanze d'affitto. Tornano alla memoria i fatti di quegli anni: Annie più emotiva, Hannah più disinibita, i rapporti con i compagni di studio, con le famiglie. Il giorno dopo Annie accompagna Hannah, che vuole cambiare casa, a visitare alcuni appartamenti. In uno di questi trovano un agente immobiliare, antico ex-amante di Hannah, di cui anche Annie si era innamorata. Più avanti, incontrano un'altra amica di quegli anni, che però le oltrepassa senza riconoscerle. Arrivano infine proprio davanti alla loro vecchia abitazione da studentesse, oggi chiusa e abbandonata, e vi trovano ancora Dick, ragazzo un tempo afflitto da problemi di squilibrio ed ora abbandonato a se stesso. Più tardi, Annie fa ritorno alla stazione accompagnata dall'amica. Al momento della partenza, promettono di non far passare altri sei anni, prima di rivedersi.
  • Durata: 86'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: COLORE
  • Produzione: SIMON CHANNING-WILLIAMS, MIKE LEIGH PER LA BBC GROWN-UPS.
  • Distribuzione: COLUMBIA TRISTAR FILM - MONDADORI VIDEO

NOTE

REVISIONE MINISTERO NOVEMBRE 1997

CRITICA

"Piacevole, ma un po' troppo sussiegosa ed eccessivamente cosparsa di chiacchiere, commedia dell'inglese Mike Leigh ('Segreti e bugie'), che pone una di fronte all'altra due ragazze, non più ragazzine, nevrotiche e più dotate di presunzione che di simpatia. Siamo predestinate allo zitellaggio, si lamentano di continuo. E chi le vuole due lagne così?". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 15 luglio 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy