PASSO FALSO

DEADFALL

GRAN BRETAGNA - 1968
Henry Stuart Clark, abilissimo ladro, si è trasferito dalla Gran Bretagna in Spagna, e si è finto intossicato dall'alcool, per poter entrare in contatto con il ricchissimo Solinas, ricoverato nella stessa clinica, e studiare il modo di alleggerirlo dei suoi preziosi. Un altro ladro, Richard sposato con Fé Carbonnel, propone a Henry di associarsi a lui: insieme compiono, in condizioni difficilissime, un furto in casa di una famosa chitarrista. Diventato, l'amante di Fé, Henry scopre che Richard ha sulla coscienza la morte di un giovane, già suo complice in imprese ladresche al tempo del nazismo. Al termine di un drammatico colloquio, in cui gli rivela che Fé non lo ama, Henry apprende che la donna, in realtà non è la moglie di Richard, ma sua figlia, frutto di una relazione con la signora Carbonnel. Disgustato, e convinto, secondo quanto lo stesso Richard gli dice, che Fé è partita perché non vuole più saperne di lui Henry decide di affrontare la più ardua prova della sua carriera di ladro: svaligiare la munitissima casa di Solinas. Fé ritorna, scopre da Richard la verità su se stessa, trema al pensiero del rischio che Henry sta correndo. Mentre Richard si dà alla morte con le proprie mani, Fé precipitatasi alla casa Solinas, vede Henry piombar giù da una finestra e schiantarsi sul selciato.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy