PARENTI AMICI E TANTI GUAI

PARENTHOOD

USA - 1989
PARENTI AMICI E TANTI GUAI
In Florida Gil Buckman, un uomo d'affari americano innamorato della moglie Karen, cerca di essere un padre perfetto per i suoi tre bambini, Kevin, Taylor e Justin, dei quali si occupa con grande affetto, ricordando quanto ha sofferto nella propria infanzia per essere stato trascurato dal padre Frank. Il clan familiare di Gil è molto unito: oltre all'anziano padre Frank, alla madre e alla vecchia e arzilla nonna, ci sono i tre fratelli (Larry, Susan ed Helen). La sorella Helen, da tempo abbandonata dal marito, non si è trovata un'altro compagno e sente molto la propria solitudine di donna, resa più pesante dalle serie difficoltà procuratele dai figli: Julie, una sedicenne assai precoce innamorata del giovane Tod, e Garry, un tredicenne chiuso e complessato, che soffre per la mancanza del padre. L'altra sorella, Susan, è sposata con l'estroso Nathan e i due allevano l'unica bambina, Patty, di circa tre anni, come un piccolo mostro sapiente. Infine l'ultimo fratello Larry - prediletto dal padre, che lo ha viziato fino a farlo diventare un fannullone irresponsabile sempre nei guai per debiti di gioco - dopo lunghi vagabondaggi, è appena tornato alla casa paterna con un figlioletto dalla pelle scura, Cool, avuto da un'avventura occasionale. Helen disapprova il ragazzo di Julie, Tod, e quando scopre che i due hanno rapporti sessuali in casa sua, fa una scenata alla figlia che fugge col giovane e poi lo sposa. In seguito la coppia torna a vivere con Helen, la quale deve ricredersi su suo genero: egli infatti ama sinceramente Julie e sa diventare amico di Garry, sostituendo per lui la figura paterna. Infine Helen trova un nuovo compagno, George, e sia lei che Julie hanno presto un bambino. Intanto Larry, minacciato da pericolosi creditori, è aiutato dal padre, che gli dà i propri risparmi, ed accetta di tenere con sé Cool, quando il giovane irresponsabile riparte. Anche Gil e Karen hanno un'altra bambina e nasce una nuova creatura anche a Susan e a Nathan. Il clan Buckman è così in festa.
  • Durata: 120'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: NORMALE
  • Produzione: BRIAN GRAZER PER IMAGINE ENTERTAINMENT - UNIVERSAL
  • Distribuzione: UIP (1990) - CIC VIDEO

CRITICA

Il film risulta sostanzialmente positivo malgrado alcune situazioni scabrose e qualche grossolanità nel dialogo. (Segnalazioni Cinematografiche)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy