PARADISE

USA, CANADA - 1982
PARADISE
L'avventura dovrebbe svolgersi nel 1823: Sarah, inglesina quattordicenne rimasta orfana del padre medico, trucidato mentre la ragazza si trova con lui a Bagdad, dovrebbe rientrare in patria accompagnata dall'unico servo rimastole. Il servo ottiene per sé e per la ragazza di unirsi a una carovana diretta a Damasco, alla quale si accodano - all'ultimo momento - anche un pastore protestante americano, con la moglie e il figlio David adolescente. Sarah è stata, però, adocchiata bramosamente da un arabo mercante di schiavi, che ben presto assale la carovana, decimandola. Sfuggita non si sa come alla cattura, Sarah - sempre tallonata dal predatore - prosegue il viaggio attraverso il deserto, col servo e con David, rimasto a sua volta orfano. Trucidato dall'arabo anche il servo, durante una uscita di ricognizione, i due adolescenti proseguono alla ventura, con la sola scorta di un paio di scimmie, fra deserti fasulli e oasi - piscina in cui esibirsi in giochini erotici fino a un mare - cartolina, sullo sfondo del quale si delinea una città, che porrà fine al loro banale Paradise.
  • Durata: 97'
  • Colore: C
  • Genere: ROMANTICO
  • Specifiche tecniche: NORMALE
  • Produzione: ROBERT LANTOS E STEPHEN J. ROTH PER RSL ENTERTAINMENT CORP.
  • Distribuzione: MEDUSA DISTR. (1982) - DOMOVIDEO, GENERAL VIDEO, SAN PAOLO AUDIOVISIVI (DIAMANTI)

CRITICA

"Sulla falsariga di "Laguna blu" si racconta la stucchevole storiella di due minorenni che, novelli Adamo e Eva, scoprono l'amore, trastullandosi tra scimmie, oasi piscina e, sullo sfondo, deserti finti." (Laura e Morando Morandini, Telesette)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy