Oro

A Prize of Gold

USA - 1955
In seguito ad un incidente, il sergente dell'aviazione americana Joe Lawrence, di stanza a Berlino, conosce Maria, una giovane maestrina che ha raccolto in una casa diroccata un gruppo di ragazzi abbandonati, che istruisce e protegge. Joe è innamorato di Maria, ma scopre di avere un rivale. Si tratta di un ricco industriale berlinese, uomo di pochi scrupoli, del quale Maria sopporta il corteggiamento in quanto ha promesso di mandare, a sue spese, i protetti della maestrina in Brasile, dove potrebbero trovare una migliore sistemazione. Joe ha un alterco con l'industriale, il quale dopo lo scontro avuto col sergente, chiude definitivamente i cordoni della borsa. Per rimediare al male fatto, Joe, d'accordo con un sergente dell'aeronautica inglese, decide d'impadronirsi di un carico di lingotti d'oro d'origine nazista, che verranno inviati da Berlino a Londra. Il bottino servirà a pagare le spese per l'invio dei ragazzi in Brasile. Per l'esecuzione del piano architettato i due sergenti si mettono d'accordo con un ricettatore e con un ex pilota inglese, che all'ultimo momento sostituisce il pilota dell'aereo. L'apparecchio atterra in un campo abbandonato, nelle vicinanze di Londra, ma l'esito della losca operazione è compromesso dalla ribellione dell'equipaggio. Joe si costituisce e viene ricondotto a Berlino ma nonostante l'insuccesso dell'impresa riesce a trovare lo stesso i soldi per mandare in Brasile i protetti di Maria.

CAST

CRITICA

"La vicenda inserisce alcuni motivi consueti nell'ambiente militare della Germania occupata e appare spesso inverosimile. Regia e interpretazione di mestiere." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 38, 1955)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy