NP IL SEGRETO

ITALIA - 1971
Un ingegnere, presidente di una Potentissima industria, ha inventato la "farfalla", cioè un complesso macchinario capace di convertire le immondizie in prodotti commestibili. Mentre personaggi ed enti si interessano a queste ed ad altre sue invenzioni l'ingegnere subisce un trattamento che lo priva delle facoltà mnemoniche e che lo rende muto. La sua industria viene statalizzata dai governanti dispotici, i quali, avvalendosi dei suoi segreti, applicano l'automatizzazione totale nel paese e perciò, in breve tempo, il lavoro umano risulta pressoché estromesso Lo smemorato finisce presso la famiglia Leali, abitante nelle case popolari dei "sussidiati" (sono tali coloro che percepiscono un sussidio per la disoccupazione eguale al doppio dello stipendio prima percepito). Riacquistato lentamente l'uso della parola (ma non la memoria) l'ingegnere assiste agli scioperi contro il supersussidio e alla dissoluzione morale di una massa di individui privata di lavoro e di interessi. Troppo tardi, inoltre, s'avvede che lo stato, preoccupato della situazione, usa macchine perfettissime per eliminare le masse divenute inutili.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy