Non mangiate le margherite

Please Don't Eat the Daisies

USA - 1960
Nella vita familiare di Kate e Larry, critico teatrale di un grande giornale di New York, regna l'armonia, benché i due coniugi debbano vedersela ogni giorno con quattro figlioli molto vivaci. Le cose cominciano ad andare male quando la spietata sincerità delle critiche di Larry provoca violente reazioni. Perfino l'impresario North, che era suo amico, inizia ad osteggiarlo in ogni modo. L'atteggiamento coraggioso di Larry dinanzi all'ostracismo di cui è oggetto, però, accresce la sua fama ed egli viene assorbito dalla vita mondana. Sua moglie Kate, stanca della vita di città, decide di andare a vivere in campagna, in una vecchia casa che fa rimettere a nuovo. Dopo qualche bisticcio Larry, invece di tornare a casa, resta in un albergo, in città. Kate chiede a North una commedia da mettere in scena in occasione di una festa di beneficenza, e l'impresario, per vendicarsi di Larry, le manda una sua opera giovanile, che non ha avuto successo. Larry protesta: invece la nuova versione della commedia ottiene molti applausi. Kate decide allora di fare la pace perché vuole che suo marito torni a casa. Nel frattempo anche Larry, stanco della solitudine, sta tornando: i due s'incontrano nell'ascensore.
  • Durata: 104'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: 35 MM, PANAVISION, CINEMASCOPE, METROCOLOR
  • Tratto da: Libro di Jean Kerr
  • Produzione: JOE PASTERNAK PER EUTERPE INC., METRO-GOLDWYN-MAYER
  • Distribuzione: MGM

CRITICA

"Si tratta di una commedia dinamica che presenta le vicende di una simpatica famiglia. la vivacità del ritmo, una sapida descrizione del costume, una spontanea recitazione, una gradita freschezza di colori, rendono il film piacevole e interessante." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 48, 1960)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy