NON ALZARE IL PONTE, ABBASSA IL FIUME

DON'T RAISE THE BRIDGE, LOWER THE RIVER

USA - 1968
George, tipo svagato quanto intraprendente, non riesce a trovare un ritmo di vita regolare costringendo la moglie a chiedere il divorzio perché lo ritiene un buono a nulla. Per dimostrarle il contrario egli ipoteca la casa della moglie trasformandola in un lussuoso ristorante cinese. Ma quando lei torna da un viaggio, accompagnata da un architetto, suo pretendente, George si trova costretto a renderle i soldi. Un vecchio amico, grosso imbroglione, gli suggerisce l'idea e l'occasione per fare quattrini. Ruba al pretendente della moglie alcuni piani di una nuova perforatrice elettronica, ne fa dei microfilm e li spedisce in una capsula dentaria di uno steward al suo amico il quale li vende ad alcuni arabi. Dopo varie peripezie per sfuggire all'ira degli acquirenti che si ritenevano imbrogliati, le cose si aggiustano e la moglie, che ha capito di amarlo ancora, ritorna con lui.
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: COMICO, COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: 35 MM, TECHNICOLOR
  • Tratto da: ROMANZO OMONIMO DI MAX WILK
  • Produzione: WALTER SHENSON E JERRY LEWIS PER COLUMBIA PICTURES CORPORATION, WALTER SHENSON PRODUCTION
  • Distribuzione: CEIAD - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO

CRITICA

"Un film che sembra privo non solo di un supporto vero e proprio, ma soprattutto di una regia che non ha saputo legare alla meglio le diverse insulse e banali situazioni che il protagonista, meno macchiettistico del solito, cerca invano di ravvivare." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 65, 1968)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy