Movimenti notturni

Tapage nocturne

FRANCIA - 1979
Movimenti notturni
Solange è una giovane donna sui 25 anni, cineasta di professione, con un marito vero ed uno falso, con una figlioletta di cui non si capisce chi sia il padre, con un discreto numero di amanti con i quali fa l'amore più volte al giorno pur provando un profondo ribrezzo per il maschio. In questa sua sfrenata ricerca del piacere fino al fondo dell'abiezione (non si sa bene se per perdersi o per interrogarsi sulla propria identità), una prima volta la donna crede di innamorarsi di un attore bi-sex poco concludente e una seconda volta sembra scoprire la vera felicità con un collega regista per il semplice fatto che la fa passare dal ruolo di soggiogatrice del maschio al ruolo di soggiogata...
  • Altri titoli:
    Nocturnal Uproar
    Juego nocturno
  • Durata: 93'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: AXE FILMS, FRENCH PRODUCTIONS
  • Distribuzione: GAUMONT (1980)
  • Vietato 18

CRITICA

"Un film, senza consistenza, sugli stati d'animo di una donna che si crede intellettuale ma vive di soli istinti sessuali. I dialoghi per la più parte sono inintelligibili, e di maniera per quelli che si riesce a capire in una interpretazione squallida e non convincente. La povertà cinematografica di questo film si evidenzia anche per la assenza di regia: gli attori si muovono secondo il proprio umore o il proprio talento e così si passa dalla farsa boulevardiana alla commedia psicologica e seconda che entri in scena il marito o l'amante". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 94, 1983)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy