MORTE DI UN PROFESSORE

UNMAN WITTERING AND ZIGO

GRAN BRETAGNA - 1971
MORTE DI UN PROFESSORE
A metà anno scolastico, il professor John Ebony sostituisce un suo collega, molto all'improvviso, in un antico college inglese. La scolaresca, composta di ragazzi sui quindici anni, è assai indisciplinata, e non tarda a rivelare al nuovo professore che essa ha ucciso il suo predecessore. Questo, perché la vittima aveva usato metodi drastici nei suoi confronti; gli stessi metodi che vuol mettere in atto Ebony. Quest'ultimo sulle prime non crede ai ragazzi, ma poi, indotto da prove inconfutabili, non può che riconoscere l'assassinio. A questo punto, mette al corrente il preside, il quale però per opportunismo, vuole lasciare le cose come stanno: anzi, annuncia a Ebony che, finito l'anno scolastico, non avrà più bisogno della sua opera. Gli scolari attirano nella palestra del college la moglie di Ebony, quindi istigano il loro impotente compagno "Lumacone" a violentarla. La donna riesce a fuggire. "Lumacone", umiliato, si uccide, lasciando una lettera in cui confessa di essere stato egli l'esecutore materiale del delitto per poter così acquistare la stima dei propri compagni.
  • Durata: 104'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: TECHNICOLOR
  • Tratto da: ROMANZO DI GILES COOPER
  • Produzione: MEDIARTS DAVID HEMMINGS
  • Distribuzione: CIC
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy