Midnight

O Primeiro Dia

BRASILE - 1998
Midnight
Rio de Janeiro, 30 dicembre 1999. In un carcere il giovane Joao non vuole trascorrere in cella l'ultima notte del secolo. Il direttore gli prospetta la possibilità di uscire: ma la condizione è che Joao vada ad uccidere un altro pregiudicato, Francisco, che però è il suo migliore amico. Joao è incerto ma alla fine accetta. Il 31 dicembre, alle ore 9, approfittando di una rivolta dei detenuti, Joao viene fatto uscire e si mette alla ricerca dell'amico. Intanto, in una casa poco lontano, il 30 dicembre Maria va a dormire e da la buonanotte al fidanzato Pedro, che resta alla scrivania a lavorare. Ma la mattina del 31, Pedro non c'è più, in un biglietto dice a Maria di perdonarlo e di non pensare più a lui. Maria precipita in una profonda depressione, non riesce a svolgere il lavoro di rieducazione con un bambino sordomuto, gira disperata per la città. Francisco è andato a trovare la ex-moglie e il figlioletto Douglas, cercando una riconciliazione. Qui Joao lo raggiunge, gli punta la pistola contro, gli spara, poi fugge tra strade e vicoli strettissimi. Alle ore 23 Maria, tornata a casa, esce dalla doccia e va sulla terrazza del palazzo. Ormai esaurita, sta per buttarsi quando arriva Joao a trattenerla. Arriva la mezzanotte, e i due si baciano quasi senza rendersene conto. Il giorno dopo, sulla spiaggia lei vuole fare un bagno rigeneratore. Mentre, è sdraiato, Joao viene ucciso da un colpo di pistola. Ma Maria ha ripreso la giusta fiducia nel futuro.
  • Durata: 75'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: CAROLE SCOTTA, CAROLINE BENJO
  • Distribuzione: MIKADO FILM (1999)

CRITICA

"E' uno di quei film che un gruppo di produttori francesi ha chiesto a vari registi per raccontarci l'arrivo del 2000 (...) Vedremo presto anche gli latri film per il 2000, per il momento a nessuno è venuto in mente di guardare con ottimismo questo futuro già tanto vicino. Neanche Marco Risi che, nonostante il suo "Ultimo Capodanno" fosse estraneo alla serie, si è ben guardato dal prometterci un avvenire migliore..."
(Gian Luigi Rondi, "Il Tempo", 31 agosto 1999).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy