Le diavolerie di Till

Les aventures de Till L'Espiègle

GERMANIA ORIENTALE (DDR), FRANCIA - 1956
Le diavolerie di Till
Fiandre, XVI secolo. Gli spagnoli occupanti provocano con la durezza del loro regime la ribellione dei cittadini, che dai tempi più antichi godevano di una certa indipendenza e di numerosi privilegi. Un giorno, mentre nel piccolo paese di Dam si sta celebrando una festa, gli pagnoli accusano ingiustamente i contadini di aver fatto sparire quattro cavalieri e se la prendono in modo particolare con Till, un ragazzo del posto noto per il suo carattere allegro e spensierato. Quando questi riesce a sfuggirgli, gli accusatori decidono di punire i suoi familiari e da quel giorno Till combatterà per la ribellione contro la tirannia spagnola: dall'alto del campanile arringa il popolo e con le campane intona l'inno di liberazione; riesce a sventare un complotto ordito contro i nobili che rifiutano di sottomettersi; si mette contro il Duca d'Alba e combatte dalla parte del Principe d'Orange, che riunisce l'Assemblea Generale per sconfiggere il nemico. Le sue rocambolesche avventure non lo allontaneranno però dalla sua amata Nèle e insieme a lei, una volta ristabilita la libertà, riprenderà a condurre la sua esistenza spensierata.
  • Altri titoli:
    Till Eulenspiegel, der lachende Rebell
    Die Abenteuer des Till Ulenspiegel
    Bold Adventure
  • Durata: 102'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.37) - TECHNICOLOR
  • Tratto da: romanzo belga "La lègende d'Ulenspiegel et de Lamme Goedzaak" (1867) di Charles De Coster
  • Produzione: ARIANE-FILM (PARIS), DEFA
  • Distribuzione: LUX
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy