LAMIEL

LAMIEL

FRANCIA - 1967
LAMIEL
Lamiel è una giovane contadina che il dottore del paese, dagli intenti ambiziosi, toglie alla famiglia da cui essa è ospitata per portarla alle alte vette della società parigina Dama di compagnia di una marchesa essa, assetata di sensazioni e desiderosa di conoscere l'amore, induce il portalettere a farla sua. Quindi seduce il figlio della sua padrona e fugge a Parigi. Stancatasi di lui, con l'aiuto del dottore va ad abitare in un albergo dove incontra un conte che sposa dopo essere stata adottata, mediante le manovre del suo pigmalione e con la sua furbizia, da un ricco nobile. Stanca però del marito e dei suoi amanti e disperata si innamora di un assassino penetrato in casa sua. Con lui è felice ma una sera all'"Opera" il suo amante viene riconosciuto dal capo della polizia il quale induce il marito a vendicarsi uccidendo l'uomo. Ma questi riesce a fuggire e nell'intento di proteggerlo Lamiel muore.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA COLOR
  • Tratto da: ROMANZO DI STENDHAL E DA "LA FIN DE LAMIEL" DI CECIL SAINT LAURENT
  • Produzione: ROME COPERNIC/GEORGES DE BEAUREGARD
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 18

NOTE

ADATTAMENTI:J. AUREL, CECIL SAINT-LAURENT.
MUSICHE DI W. AMADEUS MOZART E DOMENICO CIMAROSA
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy