LA VISPA TERESA

ITALIA - 1943
Un giovane di buona famiglia si innamora di una manicure. I genitori che non tollerano tale relazione mandano il ragazzo a passare alcuni giorni a Cortina d'Ampezzo. Ma egli porta con sé la manicure ed ella, lo stesso giorno del loro arrivo, pianta il giovanotto per seguire un altro uomo. Il ragazzo resta deluso e ritorna in famiglia. Ma qui trova che durante la sua assenza, per un equivoco, i suoi genitori hanno creduto di riconoscere in un'altra manicure - che è fidanzata ad un giovane che porta lo stesso nome del loro figliolo - la donna della quale il loro ragazzo è innamorato. Quando finalmente, dopo movimentate vicende e contrattempi l'equivoco è chiarito, i due giovani - che hanno avuto modo nel frattempo di innamorarsi l'uno dell'altro - si scambiano una promessa di nozze.

CAST

NOTE

AMBIENTI DI MARIO RAPINI
SUONO: GIOVANNI NESCI
AIUTO REGIA: LEO CATTOZZO -
GIRATO NEGLI STABILIMENTI SAFA (PALATINO)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy