La terra buona

ITALIA - 2018
La terra buona
Al confine con la Svizzera, in Val Grande, c'è la zona wilderness più grande d'Europa (152km quadrati). Dove non ci sono strade, negozi, paesi, pali della luce o segni dell'uomo. In questa natura incontaminata vive ancora un'ultima persona. Padre Sergio, monaco benedettino di oltre 80 anni, ha passato quasi tutta la vita in una vecchia baita che lui stesso ha ricostruito. Con il monaco abita anche Gianmaria, un piccolo e tozzo uomo dal fare buono, che da diversi anni assiste Padre Sergio in tutti i suoi bisogni. Di ritorno dal paese più vicino per provviste, a 4 ore di cammino fra i monti, Gianmaria si presenta con due persone mai viste prima. Sono due ragazzi disperati e assolutamente molto preoccupati. Sono stremati dalla fatica per il lungo cammino e stranamente non sono lì per incontrare il vecchio monaco. Stanno invece cercando un'altra persona che, in gran segreto, è ospite da Padre Sergio da oltre un mese, al quale i due nuovi arrivati presentano una richiesta che non può aspettare. Di vita o di morte. Così, il loro arrivo, stravolgerà e metterà a rischio per sempre la pace e la serenità di uno degli ultimi angoli di Paradiso rimasti. Ispirato a una storia vera.
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: DCP (1:2.35)
  • Produzione: EMANUELE CARUSO PER OBIETTIVO CINEMA
  • Distribuzione: OBIETTIVO CINEMA
  • Data uscita 1 Marzo 2018

TRAILER

NOTE

- REALIZZATO CON IL SUPPORTO DI FILM INVESTIMENTI PIEMONTE, FILM COMMISSIONE TORINO PIEMONTE, FONDAZIONE CRC, PARCO NAZIONALE VAL GRANDE, ASSOCIAZIONE ALPE CAPRAGA; IN ASSOCIAZIONE CON (TAX CREDIT) EGEA ENERGIE DEL TERRITORIO; CON IL CONTRIBUTO DI: ISTITUTO ALBERGHIERA FORMONT, SAN GIORGIO SALUMI DI BUSCA, AZIENDA AGRICOLA ORTOSMERALDO DI VACCHERIA, EATALY, ARLA ITALIA.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy