LA SMAGLIATURA

DER DRITTE GRAD

ITALIA, GERMANIA - 1974
LA SMAGLIATURA
Ugo, un operatore turistico greco, viene arrestato nel Bar dello Sport di una cittadina di provincia per avere avuto contatto con un oppositore del regime. Morto lo stesso e interrogato inutilmente il cittadino "apparentemente pacifico", il capo della polizia decide di farlo trasferire alla Capitale sotto la scorta di due poliziotti. Il viaggio, minutamente programmato mette in evidenza un maresciallo Mario bieco e violento, nonché un Michel agente tranquillo e umano. Ugo, in effetti appartenente all'opposizione clandestina, non abbocca né alla tattica dell'intimidazione né a quella dell'agganciamento amichevole; anzi, approfittando degli "imprevisti" rispetto al copione del Capo, riesce a indurre Michel sulla strada della deviazione politica e professionale. Ma anche questo è stato previsto: ripresi nel Museo Nazionale di Atene, Ugo è ormai smascherato e Michel è passato attraverso una "tentazione" che lo legherà definitivamente al fascismo repressivo regnante.
  • Altri titoli:
    LA FAILLE
    WEAK SPOT
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, POLITICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA, EASTMANCOLOR
  • Tratto da: ROMANZO "LO SBAGLIO" DI ANTONIS SAMARAKIS
  • Produzione: BELSTAR PRODUCTIONS, FILM 66, DE BRUGGEN, HALLELUJAH FILM, MARAN FILM, EXPLORER FILM 58
  • Distribuzione: GOLD - DURIUM HOME VIDEO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy