LA RAGAZZA DI TRIESTE

LES LOUPS CHASSENT LA NUIT

FRANCIA, ITALIA - 1951
LA RAGAZZA DI TRIESTE
Un agente della polizia segreta francese viene inviato a Trieste, dove esiste un centro straniero di spionaggio, con l'incarico di impadronirsi della lista degli agenti stranieri, sparsi per tutta l'Europa. A Trieste il francese prende a frequentare il cabaret, ch'è il quartiere generale delle spie, e fa la corte alla giovane cantante del locale. La presenza del francese ha destato l'allarme nel campo avversario e l'agente sfugge per due volte a degli attentati. Intanto il giovanotto s'è innamorato della cantante, che l'ha aiutato a salvarsi e ripara con lei a Venezia. Qui viveva la giovane prima della guerra. A Venezia l'agente viene avvicinato dal suo capo, un ispettore della polizia, che lo richiama al suo dovere. Obbedendo, suo malgrado, agli ordini del capo, l'agente finge d'abbandonare l'amante, la quale ritorna disperata a Trieste. Qui l'ispettore, facendole credere che il suo amante è in pericolo di vita, induce la cantante ad invitare ad un convegno l'agente straniero, ch'è innamorato di lei. Ma quando questi diventa audace, essa si ribella e l'uccide; poi fugge. Intanto nel domicilio dell'agente straniero, l'ispettore ed il suo dipendente si sono impadroniti del prezioso documento. Quando la cantante vede, non vista, l'amante, che credeva lontano, convinta d'essere da lui tradita, decide di gettarsi in mare. Raggiunta dall'ispettore e dall'amante, può mettersi in salvo con quest'ultimo.
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: FONO (ROMA), C.I.C.C. (PARIGI)
  • Distribuzione: CICC
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy