LA NAVE DI SATANA

DANTE'S INFERNO

USA - 1935
Il proprietario di un baraccone da fiera, in cui si presenta al pubblico una ricostruzione plastica dell'Inferno dantesco, accoglie un giovane disoccupato. Questi, a poco a poco, riesce ad affermarsi nell'industria dei luoghi di divertimento. Però, pur di raggiungere il suo sogno di lucro, egli passa sopra ad ogni sentimento di equanimità; e lascia molte vittime lungo la via dei suoi trionfi. La moglie di lui lo abbandona, recando con sé il figliuolo, perchè non vuole essere complice delle sue azioni. E quando, nell'ultima sua speculazione, il piroscafo sul quale egli aveva impiantato una natante casa di piacere diviene preda delle fiamme, egli, comprendendo finalmente tutto il male del suo operato, si ravvede. Feritosi gravemente per salvare quante più persone gli è possibile e per portare all'approdo la nave in fiamme, dichiara alla moglie accorsa che si è convinto che l'unico vero bene nella vita è la pace e il sorriso della famiglia.

CAST

NOTE

RITA HAYWORTH APPARIVA IN CARTELLONE CON IL NOME DI RITA CANSINO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy