La morte ride

Murder in the Music Hall

USA - 1946
La morte ride
Carlo Lang, impresario di balletti sul ghiaccio, ha fatto cinque anni di carcere per omicidio colposo. Uscito di prigione, si mette a ricattare le ragazze che facevano parte del suo balletto, accusandole falsamente di essere responsabili della morte del direttore d'orchestra Douglas e minacciando di denunciarle. La solista Lella, durante un colloquio in casa di Carlo, si ribella al ricatto ma recatasi poi a teatro, si accorge di aver dimenticato nell'abitazione dell'impresario la sua borsetta con la lettera che l'invitava al colloquio. Ritornata da Carlo, trova l'impresario morto. Un guanto femminile trovato presso il cadavere prova che un'altra donna è andata dall'impresario: un'ex-ballerina, ora moglie di un giornalista, anche lei vittima dei ricatti, che nega però d'averlo ucciso...
  • Altri titoli:
    Il pugnale misterioso
    Meurtre au music-hall
    Midnight Melody
  • Durata: 84'
  • Colore: B/N
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.37)
  • Produzione: REPUBLIC PICTURES CORPORATION
  • Distribuzione: CEIAD

CRITICA

"È un giallo, diretto con mano esperta, in modo da tener desta l'attenzione dello spettatore. Buone l'interpretazione e la fotografia." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 26, 1949)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy