La morte bussa due volte

ITALIA - 1970
Nascosti nel buio, lontani l'uno dall'altro, due uomini assistono, non visti, sulla spiaggia prospiciente il ritrovo notturno "Estrella" al tentativo compiuto da Francesco Villaverde, di soffocare la signora Simons dopo essersi intrattenuto con lei. Uno dei due testimoni è Riccardo, il guardiano del locale, l'altro è Amato Locatelli, uno dei proprietari del night. Il giorno seguente la signora Simons viene ritrovata morta; il marito invita un detective americano, Bob Martin, a scoprire l'assassino e a ritrovare la collana che la donna portava al collo. Le indagini di Bob, coadiuvato da un collega e dalla propria fidanzata, si volgono alla scoperta della personalità di Francesco, giovane molto ricco, residente con la moglie in una fastosa villa, da poco uscito da una clinica psichiatrica. Nello stesso tempo Locatelli ed il suo socio Charlie Hellman, che hanno contratto un debito con una organizzazione internazionale - i cui rappresentanti, Sophia Ferretti e un tale chiamato "il professore" sono venuti per riscuotere la forte somma - pensano di ricattare Villaverde per mettere insieme il denaro. Ma gli avvenimenti precipitano: Francesco, dopo un incontro con la Ferretti, tenta di soffocarla in un improvviso raptus omicida, senza riuscirvi; successivamente Locatelli, appostato nei pressi della casa, entra e uccide la donna, che si era ripresa dal leggero stordimento, impadronendosi quindi del suo denaro. Fuori l'attende però "il professore" che lo uccide; prima di morire a sua volta per un colpo sparatogli da Bob, "il professore" rivela a questi che l'assassino delle due donne è in realtà Locatelli, autore anche del furto della collana. Francesco intanto, ritenuto pericoloso, viene invitato da Bob a recarsi a casa dove l'attende il dottore, ma la paura lo prende ed egli si getta in mare annegando.
  • Durata: 86'
  • Colore: C
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA
  • Tratto da: Dal romanzo di Max Pierre Scheffer
  • Produzione: P.A.C. ATLAS (ROMA) MARIS FILM, HAPE FILM (MONACO)
  • Distribuzione: P.A.C. - CENTER VIDEO
  • Vietato 14

NOTE

- TEODORO AGRIMI E' ACCREDITATO COME TEODORO AGRIMI CORRA'.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy