La mia droga si chiama Julie

La sirène du Mississipi

FRANCIA - 1969
La mia droga si chiama Julie
Il proprietario di una piantagione all'isola di Rèunion viene raggirato dalla giovane moglie conosciuta per corrispondenza. La ritrova poi ad Antibes ma di nuovo è irretito dal suo fascino.
  • Altri titoli:
    Mississippi Mermaid
  • Durata: 120'
  • Colore: C
  • Genere: ROMANTICO
  • Specifiche tecniche: DYALISCOPE - EASTMANCOLOR, 35 MM (1:1.66)
  • Tratto da: romanzo "Vertigine senza fine" di William Irish (pseudonimo di Cornell Woolrich).
  • Produzione: LES PRODUCTION ARTISTES ASSOCIES, LES FILMS DU CARROSSE (PARIS), PRODUZIONI ASSOCIATE DELPHOS (ROMA), LOPERT PICTURES CORPORATION
  • Distribuzione: DEAR UA - MGM HOME ENTERTAINMENT- L'UNITA' VIDEO, DVD: 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT (2008)

NOTE

- SUONO: RENE' LEVERT.

- INTERVISTE IN "LE MONDE", 21 GIUGNO 1969, "ELLE" DICEMBRE 1968.

CRITICA

"Feuilleton con ironia, melodramma intinto di humour nero: Truffaut manda all'aria i generi in un profluvio di citazioni (Hitchcock, Ray, Renoir), peraltro mai fatte pesare troppo. Ma dietro la godibilissima trama gialla, vi è una delle sue riflessioni più compiute sul tema dell'amour fou." (Paolo Mereghetti, 'Dizionario dei film 1988')
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy