La locanda della maladolescenza

ITALIA - 1980
La locanda della maladolescenza
Laura, reduce da un istituto religioso, essendo orfana e ingenua, ha accettato l'ospitalità di Marta - ex tenutaria di una casa di tollerenza - la quale, un poco alla volta, l'ha indotta a compiacerla in tutto. Infatti, completamente sbandata, la povera ragazza vive nell'albergo, equivoco e isolato, dove si prostituisce ai clienti che procura Teo, l'amante di Marta, e quando mancano, si esibisce davanti al marito paralitico della donna o ha con lei rapporti lesbici. Un giorno si presenta all'albergo il giovane Andrea Poggi che Marta, per non far nascere sospetti, è costretta ad alloggiare per alcuni giorni. Il giovane, fratellastro di Laura, è stato mandato appunto per indagare sul comportamento della presunta tutrice e, ovviamente, non tarda a scoprire l'ignobile situazione. Laura, però, non è al corrente del suo rapporto con Andrea, se ne innamora e vorrebbe fuggire con lui per uscire dall'inferno in cui è piombata. Andrea rifiuta di avere rapporti con lei e quando, in occasione del compleanno della sorellastra, si trova costretto ad assistere ad una sorta di sacrificio rituale, svela la propria identità e strappa la ragazza a quella degradante servitù.
  • Durata: 74'
  • Colore: C
  • Genere: EROTICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO - COLORE
  • Produzione: DOMENICO BATTISTA PER COLLETTIVO "1"
  • Distribuzione: BIG INDIPENDENTI REGIONALI
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy