LA LETTERA

A CARTA

FRANCIA, PORTOGALLO, SPAGNA - 1999
LA LETTERA
Mademoiselle de Chartres sposa, su consiglio della madre, un medico di grande reputazione: Jacques de Clèves. Il matrimonio viene celebrato, ma la giovane si rende presto conto di non provare alcuna passione per lo sposo. Questo trasporto lo scoprirà invece, suo malgrado, per un cantante famoso, Pedro Abrunhosa. La giovane si confida con la madre, una suora e perfino con il marito stesso, ma decide di reprimere questo sentimento in nome della reputazione e del rispetto per il marito, anche dopo essere rimasta vedova.

TRAMA LUNGA
Ai giorni nostri, a Parigi, la signorina di Chartes sposa il signore di Clèves. Il matrimonio sereno e felice è turbato qualche tempo dopo dall'attrazione che la donna comincia a sentire per Abrunhosa, un cantante portoghese di rock di fama internazionale. Abrunhosa se ne accorge e cerca di avvicinarla, ma lei si nega sempre con ostinazione. Rifuggendo dall'idea di un tradimento, Chartes decide di confidarsi con un'amica di vecchia data, oggi suora in un convento in città. Va da lei e le dice che ha un altro. Quando Abrunhosa ha un incidente di macchina, lei va a vederlo in ospedale. Quindi si risolve di dire anche al marito che esiste un altro ma non ne svela il nome. Passa del tempo. Lei si reca ancora dalla religiosa: adesso il marito sta male, e la malattia si aggrava fino a condurlo alla morte. Chartes sente un forte senso di colpa, e lo confida alla suora. Nel parco vede di nuovo Abrunhosa e scappa. Nessuno da allora entra più in contatto con lei. Molto dopo, la suora riceve una lettera. E' di Chartes, dice che si trova in Africa con alcune missionarie e che è decisa a non tornare più a Parigi. E aggiunge, parlando delle sue compagne: "Da dove viene questa loro forza?". Intanto Abrunhosa tiene un nuovo concerto.
  • Altri titoli:
    LA LETTRE
    THE LETTER
  • Durata: 107'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Tratto da: DA "LA PRINCIPESSE DE CLEVES" DI MADAME DE LA FAYETTE
  • Produzione: PAULO BRANCO PER MADRAGOA FILMES (PORTOGALLO), WANDA FILMS PROD. (SPAGNA), GEMINI FILM (FRANCIA)
  • Distribuzione: MIKADO FILM (2000)

NOTE

- MADAME DE LAFAYETTE E' LO PSEDONIMO DI MARIE-MADELEINE PIOCHE DE LA VERGNE, CHE CON QUESTO ROMANZO INAUGURO' IL ROMANZO PSICOLOGICO.

CRITICA

"Il grande Manoel de Oliveira, il maestro del cinema portoghese che ha adesso oltre novant'anni, trasporta nel 1998 'La principessa di Clèves', il romanzo scritto nel 1678 da Madame de La Fayette, capolavoro della letteratura francese che descrive con estrema delicatezza una passione con le sue contraddizioni, le sue esitazioni, i suoi passi avanti e indietro, i tormenti morali e sentimentali nell'intimità del cuore". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 23 giugno 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy