LA LEGGENDA DI ENEA

ITALIA - 1962
LA LEGGENDA DI ENEA
Enea con la sua gente è spinto dalla tempesta sulle coste del Lazio. Si salva a stento e giunge alle foci del Tevere, ove si accampa. Turno, re dei Rutuli, gli è nemico, ma il re Latino lo accoglie come un ospite di sangue reale e offre in dono ad Enea la terra che egli ha scelto. Lavinia si innamora dell'eroe, ma Turno prima lancia contro i Troiani un gregge di bufali, poi con un inganno induce alcuni Troiani ad uccidere i servi del Bosco Sacro per aver motivo di assalirli e poi accusarli di sacrilegio e di omicidio. Dopo una gara in cui Turno deve cedere al valore di Enea, questi riesce con la menzogna ad aizzargli contro il popolo latino. La guerra fra i latini e la gente di Troia è lunga: ad Enea sono fedeli Pallante e i suoi. Turno muove più volte i suoi armigeri all'assalto: Camilla, regina dei Volsci, perde la vita. Enea mosso a pietà da tanti lutti propone di decidere la battaglia in un duello mortale fra sé e Turno. Questi è ucciso. Lavinia può unirsi ad Enea e la pace torna sulla terra prescelta dal fato per la grandezza della gente Giulia.
  • Altri titoli:
    LES CONQUERANTS HEROIQUES
    THE LAST GLORY OF TROY
    THE AVENGER
  • Durata: 105'
  • Colore: C
  • Genere: STORICO
  • Specifiche tecniche: EUROSCOPE, EASTMANCOLOR
  • Tratto da: DAL POEMA "ENEIDE" DI VIRGILIO MARONE
  • Produzione: GIORGIO VENTURINI PER MERCURY (ITALIA), SIRIUS (FRANCIA)
  • Distribuzione: EURO INTERNATIONAL FILM

NOTE

- ALFREDO ANTONINI E' ACCREDITATO COME ALBERT BAND.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy