LA GUARDIA DEL CORPO

ITALIA - 1942
Messo in sospetto dall'atteggiamento della moglie e dovendosi assentare per alcuni giorni, un avvocato ricorre ad un'agenzia di investigazioni private per far sorvegliare la donna. L'agenzia incarica della missione un simpatico giovanotto il quale segue come un'ombra la signora, senza tuttavia constatare nulla che possa giustificare i sospetti del marito. A lungo andare la donna si accorge del suo seguito che crede un corteggiatore e poiché egli si è invaghito di lei, dimentica la sua missione e cerca di sedurre la sua vigilata, la quale cede alle insistenze e acconsente di farsi accompagnare nelle sue passeggiate. Al ritorno del marito l'agente fa il suo rapporto dal quale risulta l'assoluta fedeltà della donna la quale però viene a conoscere la vera identità del suo presunto corteggiatore e si sente offesa sia con il marito che ha dubitato di lei, sia con il giovanotto che ha cercato di farla cadere per accreditare la sua agenzia.

CAST

NOTE

COLLABORATORE ALLA SCENEGGIATURA NON ACCREDITATO: ALDO DE BENEDETTI. - ALCUNE FILMOGRAFIE INCLUDONO NEL CAST GIUDITTA RISSONE, MA L'ATTRICE GENOVESE NON VI COMPARE.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy