LA CITTADELLA

THE CITADEL

GRAN BRETAGNA, USA - 1938
Un giovane medico inglese, appena laureato, ottiene una condotta in un paese del Galles alle dipendenze di un vecchio medico. Quivi incontra una simpatica ed energica maestrina che sposa. La moglie del suo principale, per la sua venalità, gli rende la vita impossibile e deve chiedere un trasferimento. Ottiene l'incarico presso una cassa mutua, in un paese di minatori, ai quali si dedica con passione ed onestà. Nemici implacabili, che temono la sua rettitudine e il suo valore, lo costringono ad andarsene. Si trasferisce a Londra, dove, dopo aver cercato invano una condotta che gli dia un onesto lavoro professionale, incontra un amico che lo introduce nel gran mondo. In breve anch'egli acquista una vasta clientela ed arrichisce. Un giorno gli si presenta un vecchio amico per proporgli di creare in società una casa di cura, dove si lavori onestamente, ma egli non accetta. L'amico, dopo averlo rimproverato aspramente, nell'andarsene in stato di ubriachezza viene investito da una macchina. Condotto alla clinica ed operato da un professionista del gran mondo, amico del nostro dottore, per imperizia nell'atto operatorio, muore. Il giovane medico apre gli occhi e ritorna a dedicarsi con onestà alla propria professione.
  • Durata: 110'
  • Colore: B/N
  • Genere: DRAMMATICO, SOCIALE
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Tratto da: DAL ROMANZO OMONIMO DI A.J. CRONIN
  • Produzione: VICTOR SAVILLE PER LA M.G.M.
  • Distribuzione: MANDER - MGM HOME ENTERTAINMENT

CRITICA

Un tipico film progressista da epoca new deal.(Telemontecarlo)

Uno dei prototipi dei film di ambiente medico, rifatto poi anche in uno sceneggiato tv anche in Italia.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy