Killing in the Name

USA, INDONESIA, GIORDANIA - 2010
Killing in the Name
Ashraf Al-Khaled sta festeggiando quello che dovrebbe essere il giorno più bello della sua vita, quando un kamikaze di Al-Qaeda irrompe nella sua festa di nozze e si fa saltare in aria. L'esplosione provoca il ferimento di più di 20 persone e la morte di entrambi i padri degli sposi. Storie come questa appaiono ogni giorno sui quotidiani e, nel corso degli anni, gli attacchi suicidi dei terroristi hanno provocato la morte e il ferimento di migliaia di persone in tutto il mondo, la maggior parte dei quali Musulmani. Cosa spinge una persona a commettere un gesto simile e a causare dolore e morte nella vita della gente comune? Questa domanda ha assillato Ashraf sin dal drammatico giorno del suo matrimonio ed è ciò che lo ha spinto a rompere il silenzio omertoso della comunità musulmana nei confronti del terrorismo islamico. Il documentario segue lo stesso Ashraf nella sua missione di dialogo non solo con le vittime, ma soprattutto con i carnefici: responsabili e militanti di Al-Qaeda così come giovani uomini e donne pronti a farsi esplodere in nome della Jihad.
  • Durata: 39'
  • Colore: C
  • Genere: CORTOMETRAGGIO, DOCUMENTARIO, DRAMMATICO
  • Produzione: MOXIE FIRECRACKER FILMS, GLOBAL SURVIVORS NETWORK

NOTE

- CANDIDATO ALL'OSCAR 2011 COME MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy