IO, TU E TUA SORELLA

ITALIA - 1996
IO, TU E TUA SORELLA
A Napoli, oggi, Sandro e Antonella, giovani sposi con figlia piccola, vivono un periodo di crisi di cui lui non riesce a darsi spiegazione. In realtà Antonella è in crisi a causa di un trauma capitatole alcuni anni prima, che aveva portato la sorella Elisa al ricovero in ospedale psichiatrico. Adesso il medico dice che Elisa è guarita, Antonella la conduce a casa ma dice al marito che si tratta di un'amica da ospitare per un certo periodo. Elisa si trova spesso sola con Sandro che, quasi senza accorgersene, comincia a dedicarle attenzione, portandola spesso fuori. Antonella chiama la mamma a Milano ma la donna rifiuta di prendere con sé la figlia reduce dalla malattia. Antonella allora, vista l'impossibilità di gestire la situazione, riporta Elisa in ospedale. Chiama poi il proprio psicanalista e a lui racconta, in flashback, tutta la vicenda che aveva causato il trauma della sorella: erano sole in casa di sera e lei, Antonella, si era fatta convincere da Sandro, ancora fidanzato, ad uscire e a restare in macchina con lui. Intanto qualcuno si era introdotto in casa e aveva violentato Elisa, ancora piccola. Antonella ha scritto tutto anche sul suo diario, che Sandro legge per caso, riuscendo finalmente a capire tutto. Il giorno dopo Sandro e Antonella vanno insieme a riprendere Elisa.
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, DRAMMATICO
  • Produzione: CRESAL CINEMATORAFICA
  • Distribuzione: EUROPE CORPORATION FILM DISTRIBUZIONE

NOTE

- REVISIONE MINISTERO SETTEMBRE 1996.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy