IO NON CREDO A NESSUNO

BREAKHEART PASS

USA - 1975
Nel 1873, negli Stati Uniti, un treno sul quale viaggiano il governatore Fairchild, lo sceriffo Pearce, il reverendo Peabody, il dottor Molineaux e una settantina di soldati agli ordini dei maggiore Clairmond, è in marcia verso Fori Humboldt, un centro di smistamento dell'oro e dell'argento estratti da una vicina miniera, la cui guarnigione sarebbe stata decimata da un'epidemia proprio nell'im-minenza di un assalto degli indiani di Mano Bianca. In una stazione intermedia sale sul convoglio, in stato di arresto, un presunto baro, John Deakin, che è invece un agente del Servizio Segreto. Mentre misteriosi incidenti funestano il viaggio (muoiono Molineaux e Peabody; un fuochista si sfracella in un burrone; sotto il legname della caldaia giacciono i cadaveri di due soldati; si sganciano le carrozze dei militari provocando la loro morte), Deakin scopre che le casse dei medicinali contengono in realtà fucili destinati a Mano Bianca. Avuta la prova che a organizzare il complotto sono stati Fairchild e Pearce, Deakin passa all'azione riuscendo, con l'aiuto del mag-giore e dei soldati accorsi da Fort Humboldt, a sventare i loro piani.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy