INNOCENZA E TURBAMENTO

ITALIA - 1974
Allontanato temporaneamente dal seminario, perché mediti in famiglia sulla sincerità della sua vocazione, Tonino Niscemi - figlio di un barone che, scontati cinque anni di carcere per aver ucciso la moglie per motivi d'onore, si è risposato con la bella e sensuale Carmela, e nipote di un vecchio satiro, Don Salvatore - sente più che mai vacillare, sotto la spinta delle tentazioni carnali, la sua volontà di farsi prete. Deciso a sviarlo del tutto dal suo incerto proposito, Don Salvatore cerca, dal letto d'ospedale in cui l'ha condotto un'ultima incontinenza, di indurre Tonino a provare i piaceri del sesso con una laida prostituta. Disgustato, il giovane vi rinuncia. Don Salvatore allora, prima di morire, strappa a Carmela la promessa che sarà lei ad iniziare Tonino. Il giovane, che da tempo non aveva occhi che per la matrigna, ha così la sua prima esperienza sessuale, che lo convincerà definitivamente a rinunciare alla tonaca.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: EROTICO
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: PANEUROPEAN LIF
  • Distribuzione: FIDA - STARDUST

NOTE

REVISIONE MINISTERO OTTOBRE 1995

CRITICA

Un modesto prodotto commerciale che serve ad alimentare i fenomeni di sottocultura della società (Segnalazioni cinematografiche).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy