IL VENDITORE DI PALLONCINI

ITALIA - 1975
IL VENDITORE DI PALLONCINI
Ballerina in un popolare spettacolo di varietà, Maria, fugge con Dimitri lasciando il marito Antonio e il figlioletto Giacomino. Sei anni dopo tale fatto, i due congiunti non hanno dimenticato la fuggitiva ma hanno reagito diversamente: Antonio, abbandonatosi all'alcool, è divenuto lo zimbello dei clienti della trattoria del sor Romolo; Giacomino, nonostante i suoi dieci anni e la fragile costituzione, mantiene sé e il padre dando al Gianicolo spettacoli di marionette. Ma l'impresa è stata troppo superiore alle forze e il fanciullo, caduto svenuto per strada mentre trascina verso casa il carrettino, viene trovato affetto da anemia mortale. La tragedia del piccolo colpisce a fondo tutti quanti lo conoscono e provoca una reazione positiva anche in Antonio, il quale, sapendo il desiderio di Giacomino di rivedere la madre, la ritrova e la porta al capezzale del moribondo. L'ultima ora del bravissimo ragazzetto verrà allietata dalle effimere luci del circo e da una poetica allegoria di un misterioso "venditore di palloncini".
  • Durata: 105'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: DAUNIA 70
  • Distribuzione: ALPHERAT
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy