Il vampiro

The vampire

USA - 1957
Il vampiro
Il dottor Paul Beecher riceve dal dottor Campbell, un medico la cui vita è avvolta nel mistero, alcune pastiglie che rappresentano il frutto dei suoi studi. Campbell muore subito dopo in seguito ad un attacco cardiaco, e Beecher, rientrato in casa, ingerisce alcune delle pastiglie del defunto, che scambia con quelle di aspirina che usa normalmente. L'ingestione delle pastiglie sconosciute provoca in lui insoliti effetti fisiologici, che sembrano inesplicabili. Viene intanto affidato a due medici, amici di Beecher, il dottor Beaumont ed il dottor Winston, l'incarico di esaminare i risultati delle ricerche condotte da Campbell. Dopo una breve indagine Winston si rende conto che le famose pastiglie, di cui anche Beecher, per errore, ha fatto uso, sono fatte col sangue del pipistrello-vampiro, e suscitano in chi le ingerisce incontrollabili istinti bestiali. Questa é la conclusione cui é giunto il giovane medico; ma poco dopo Winston è trovato cadavere. Nel farne l'autopsia Beecher ha la sensazione di essere stato lui ad uccidere l'amico, e questo angoscioso senso di colpa trova in lui una conferma quando avverte che le pastiglie del dottor Campbell sono divenute, per lui, un bisogno e che per procurarsele é pronto ad uccidere. Sempre più angosciato, Beecher rivela i suoi dubbi al Dottor Beaumont, il quale si ripromette di guarirlo, ma assiste poi con raccapriccio alla trasformazione di Beecher in un vampiro ed é vittima della sua collera bestiale. Buck, un ufficiale di polizia, che già da tempo ha dei gravi sospetti su Beecher, trova, nel corso dell'indagine iniziata in seguito alla morte di Beaumont, un registratore che, messo in moto durante la lotta tra i due medici, ha registrato le fasi della lotta e costituisce la prova del delitto compiuto da Beecher. Buck affronta con i suoi uomini il medico trasformato ormai in vampiro e dopo una violenta lotta l'uccide.
  • Altri titoli:
    Mark of the Vampire
  • Durata: 79'
  • Colore: B/N
  • Genere: FANTASCIENZA, HORROR
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.37)
  • Produzione: GRAMERCY PICTURES
  • Distribuzione: DEAR
  • Vietato 16

CRITICA

"Il film appartiene a quel genere di produzioni cinematografiche, che si propongono di tenere avvinta l'attenzione dello spettatore mediante la presentazione di situazioni e scene che destano orrore e raccapriccio. Il lavoro non ha pregi particolari". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 45, 1959)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy