Il rivoluzionario

The Revolutionary

USA - 1970
Il rivoluzionario
Un giovane studente di filosofia, chiamato "A" dai compagni, abbandona la famiglia agiata e va a vivere in una stamberga in compagna di una ragazza. La lettura di opere rivoluzionarie cui si dedica e le discussioni politiche alle quali prende parte non soddisfano la sua confusa brama di redenzione dal borghesismo di cui si sente intriso. "A" passa così dal comitato studentesco di cui è membro a una cellula di operai che si avvalgono di lui con diffidenza, incaricandolo di distribuire opuscoli di propaganda marxista. I suoi atteggiamenti contestatari lo fanno espellere dall'univeristà e lo inducono a rientrare nella propria famiglia appena in tempo per ricevere la cartolina precetto. In caserma non rimane però a lungo poiché, quando viene a sapere che il suo reparto dovrà condurre un'azione repressiva nei confronti di un quartiere proletario in agitazione, diserta, rifugiandosi presso un'amica. Incontrato uno strano tipo di anarchico effettua con questi il saccheggio di un banco dei pegni e quindi compie un attentato contro il giudice che ha pronunciato una sentenza di condanna nei confronti di operai che hanno scioperato.
  • Durata: 105'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA TECHNICOLOR
  • Tratto da: tratto dal romanzo "The Revolutionary" di Hans Koningsberger
  • Produzione: EDWARD RAMBACH PRESSMAN PER PRESSMAN/WILLIAMS PRODUCTIONS
  • Distribuzione: DEAR UA
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy