IL PREZZO

ITALIA - 2000
Otto mesi dopo la fine del loro amore Romano chiede ad Alba di partire con lui per un viaggio che è anche un viaggio nel loro passato, vissuto come irremediabilmente perduto. E sul viaggio incombe il peso della menzogna e dell'inganno. Romano, professore di lettere, con l'alcool si punisce e si cura, Alba beve per sentire meno la sofferenza. Il contrabbando e l'inganno che percorrono tutta la storia è una metafora dell'incapacità di essere felici.

TRAMA LUNGA
A Roma il giovane Romano, abbandonato il posto di professore e datosi all'alcool, accetta l'incarico di andare ad Amsterdam in macchina per ritirare un carico di hashish e subito fare ritorno. Romano decide, senza dirle niente, di farsi accompagnare da Alba, una coetanea con cui aveva vissuto tempo prima. Partono insieme, si fermano a Genova, a Reims in Francia, arrivano nella città olandese. Qui Romano incontra Alvaro, la persona che deve ritirare la sua macchina e ridargliela con la 'roba' nascosta. Intanto Romano e Alba si rinfacciano il loro passato (lei ha abortito un figlio di lui), e passano da momenti di rabbia ad altri di intimità. Vanno poi in Germania, dove Romano ha un contrasto con Edgar, lo spacciatore tedesco che voleva essere pagato in marchi e non in lire. Finalmente ripartono per Roma. Dopo un momento di tensione alla frontiera, rientrano in Italia. La macchina si ferma, il doppiofondo cede, Alba vede la droga, la prende a calci, si arrabbia, si allontana da sola. Subito dopo arriva Alvaro, recupera tutto, e poi, sull'autostrada, uccide Romano e scappa veloce.
  • Durata: 115'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: ROSANNA SEREGNI PER SINTRA, RAI CINEMA
  • Distribuzione: LION PICTURES

CRITICA

"Debutto 'contro' per Rolando Stefanelli: 'Il prezzo' è un noir esistenziale cupo e dolente, dominato da uno Stefano Dionisi teso, asciutto, mai così bravo, e da un'ottima Chiara Caselli. Non tutto sarà perfetto: ma fra tanti film 'carini' eccone uno che non ha paura del dramma". (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero, 24 novembre 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy