IL PALADINO DELLA CORTE DI FRANCIA

LA SALAMANDRE D'OR

ITALIA, FRANCIA - 1963
IL PALADINO DELLA CORTE DI FRANCIA
25 febbraio 1525. Sotto le mura di Pavia i soldati del Re di Francia sono battuti dall'esercito di Carlo V, che esige due milioni di scudi per restituire Francesco I, suo prigioniero. Il cavaliere di Montpezat, incaricato di portare il prezzo del riscatto, trova un alleata inaspettata: la bella Anna che, innamorata del Re, è decisa a raggiungere Madrid. Divertito Montpezat accetta che ella lo accompagni, facendola passare per suo paggio. A Saint-Bertrand, il Governatore della Languedoc, il signor de Vandoeuvre, approfittando dell'assenza del re vorrebbe occuparne il trono. Fa, quindi, tendere un'imboscata a Montpezat, fa sparire l'oro del riscatto e accusa il Cavaliere di essere l'autore del furto. Fortunatamente Beatrice, una ragazza alla quale il Cavaliere aveva fatto la corte prima della guerra, viene a conoscere il piano di de Vandoeuvre, e aiuta Montpezat a recuperare il tesoro. Nel cuore dei Pirenei, de Vandoeuvre raggiunge Montpezat. La lotta è terribile ma, alla fine, la vittoria arride al Cavaliere.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: EASTMANCOLOR DYALISCOPE
  • Produzione: MARCELLO DANON PER DA.MA. FILM (ROMA) DONJON (PARIGI)
  • Distribuzione: IMPERIALCINE

NOTE

DIALOGHI ITALIANI DI: RODOLFO ALVINO. - ASSISTENTE ALLA REGIA: ONOFRIO ARCOLEO.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy