Il Mago Houdini

Houdini

USA - 1953
Il Mago Houdini
Houdini inizia, giovanissimo, la sua carriera di prestigiatore, presentandosi al pubblico nei baracconi delle fiere. E' ancora alle prime armi quando incontra e sposa Bess, che diverrà ben presto la sua collaboratrice e sarà la fedele compagna della sua vita. Il continuo peregrinare da un teatrino di provincia all'altro rende difficile la loro vita coniugale e Bess convince il marito ad impiegarsi in una fabbrica. Ma la passione per l'arte è sempre viva in Houdini, che ad un concorso di magia vince un premio, consistente in un viaggio in Europa. Avendo perduto l'impiego, varca con Bess l'oceano ed a Londra, vincendo una difficile sfida, conquista il successo. Dopo aver dato rappresentazioni a Parigi e a Berlino, ritorna in America, dove per affermarsi affronta un pericoloso esercizio sul fiume Detroit gelato. In pericolo di vita, si salva seguendo un'ispirazione improvvisa, venutagli nel momento stesso in cui, lontano da lui, moriva la sua amata madre. Il suo costante desiderio d'offrire al pubblico spettacoli sempre nuovi lo spinge ad eseguire, benché non più giovane e sofferente, un numero difficile e pericoloso, nel corso del quale perde la vita.
  • Durata: 107'
  • Colore: C
  • Genere: BIOGRAFICO, DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.37) - TECHNICOLOR
  • Tratto da: libro "Houdini" di Harold Kellock
  • Produzione: PARAMOUNT PICTURES
  • Distribuzione: PARAMOUNT - CIC VIDEO

CRITICA

"Alla vicenda, condotta con abilità tecnica, conferiscono interesse vari colpi di scena e giochi di prestigio del mago, specialmente la sequenza sul fiume ghiacciato e la sequenza finale". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 35, 1954)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy