IL MAGNIFICO GLADIATORE

ITALIA - 1964
IL MAGNIFICO GLADIATORE
Nel corso di un violento scontro, Ercole, figlio del re dei Daci, viene fatto prigioniero dai romani. L'imperatore Gallieno, ammirato della forza fisica di Ercole, gli risparmia la vita e lo nomina istruttore dei gladiatori. La bella Velida, figlia di Gallieno, non nasconde le proprie simpatie per lo straniero, in gelosendo Zuddo, capo delle guardie pretoriane, il quale è costretto a partire per motivi bellici. Torna però di nascosto a Roma prima del previsto, portando con sé un certo Astolfo, sosia perfetto di Gallieno. Il cambio di persona è presto fatto ed Ercole viene accusato di tradimento dal falso Imperatore; ma, con l'aiuto di Velida, riesce a fuggire. Assalito da Zuddo, Ercole viene di nuovo catturato. Liberato con un abile stratagemma da Drusio, un astuto pastore, si reca con i compagni al palazzo dell'imperatore, dove Zuddo ha da poco sposato, con l'inganno, Velida. Ercole e i suoi hanno la meglio: Zuddo è ucciso, mentre l'imperatore Gallieno ritorna sul trono.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE TECHNICOLOR
  • Produzione: ANACLETO FONTINI PER SEVEN FILM
  • Distribuzione: REGIONALE

NOTE

PRIMO FILM DI ALFONSO BRESCIA (ROMA, 6/1/1930) CHE IN SEGUITO FIRMERA' QUASI SEMPRE AL BRADLEY, DOPO UNA TRENTINA DI AIUTOI ALLA REGIA.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy