Il gioco del pigiama

The Pajama Game

USA - 1957
Il gioco del pigiama
Sid Sorokin è un giovane intraprendente e molto sicuro di sé. Quando viene promosso e nominato direttore della fabbrica di pigiami del magnate Hasler, trova un'atmosfera piuttosto tesa. Gli operai sono in fermento perché hanno chiesto ripetutamente un aumento di salario che il proprietario continua a rifiutare. Sid una mattina rimprovera duramente un meccanico e la commissione sindacale interna decide di protestare e manda la giovane operaia Babe Williams a trattare con lui. Sid si innamora immediatamente di Babe e cerca in ogni modo di trovare un compromesso con lei. A una festa, finalmente, si dichiara e le chiede di diventare la sua fidanzata. Babe accetta ma l'aumento viene nuovamente rifiutato e il sindacato decide di sabotare la fabbrica. Babe viene colta in flagrante mentre sta manomettendo la sua macchina da cucire e Sid è costretto a licenziarla. La ragazza lo lascia perché è convinta che lui stia dalla parte del proprietario e non capisca le ragioni degli operai. Sid prova in ogni modo a riconquistarla, senza risultati. Fin quando, revisionando il registro contabile, non si accorge che è possibile concedere l'aumento tanto agognato e convince il signor Hasler ad accordarlo. Per Babe è la prova che Sid è dalla sua parte.
  • Durata: 101'
  • Genere: COMMEDIA, MUSICALE
  • Specifiche tecniche: 35 MM, CINEMASCOPE, WARNERCOLOR
  • Tratto da: Commedia omonima tratta dal racconto "7 1/2 Cents" di George Abbott
  • Produzione: WARNER BROS. PICTURES
  • Distribuzione: WARNER BROS. (1958)

CRITICA

"Nel film, tratto da una commedia musicale, il canto e la danza hanno importanza predominante. La vicenda non ha grande interesse: dal punto di vista musicale e spettacolare, il film non vanta pregi eccezionali. Discreta l'interpretazione." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 43, 1958)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy